27/28 Maggio Workshop di MOKU HANGA/La Bottega del Cigno (Padova)


Questa stampa adoperava solo 1 blocco.
Vi aspetto a Noventa Padovana/La Bottega del Cigno per il workshop della xilografia giapponese il 27 e 28, Maggio. 9a-6p.   Offro in anticipo qualche parola e dei consigli per aiutarvi ad arrivare ad avere un' esperienza positiva.

Per prima cosa,  c'e MOLTO da spiegare e farvi vedere e per questo, per favore, non arrivate in ritardo. Arriva prima, prende un caffe' e cosi possiamo partire subito per il mondo della stampa giapponese.

Due giorni sono veramente pochi.
Intendo fare una breve introduzione del mondo della xilografia giapponese per farvi capire come erano fatte le stampe tradizionale ed antiche e per aiutarvi a fare una stampa voi con questa bellissima e validissima tecnica.
Faro' una breve spiegazione della storia e importanza della stampa giapponese nel mondo dell' ukiyo-e ma anche per noi, con l'arrivo delle stampe nell' ottocento e la svolta che ha causato nel mondo dell' arte monderna occidentale. Inoltre porto con me stampe antiche, stampe contemporanee, atrezzi tradizionali e moderne e esemplari di carta giapponese ed europea,  parleremo di come e dove trovare e selezionare fra questi per lavorare.

Avrete 2 blocchi di legno morbido (Shina/tiglio japonica e/o Okoume) che vi permettono di fare una stampa con da 1-3 colori (piu' il bianco). (Tutte e due i lati possono essere incisi cosi avete fino a 4 lastre per incidere).
I blocchi sono rettangolari e di 150mm x 200mm (6"x8") e tutto il blocco è disponibile per l'immagine. Percio', il vostro immagine o disegno puo' essere di 150mmx200mm (o piu' piccolo). La carta sara' piu' grande con un bordo di carta non stampata di circa 2-3cm (Usiamo delle sagome che permettono la registrazione della carta ma ve lo spiegherò meglio al corso...). Ma vedi il foto sotto..
Portate una fotocopia del disegno gia' nel formatto di 150mm x 200mm che facilitera' il lavoro di copiare il schizzo ai blocchi.


Cose da considerare:
I pigmenti sono trasparenti--usiamo acquarelli non opachi e i colori si mettono uno sopra l'altro....rosso sopra giallo farà arancione, blu sopra giallo, verde ecc.....
Non c'e il colore bianco--usiamo il bianco della carta.
E' possibile fare delle sfumature di colore delicati....e dove sovrappongono due colori fanno un terzo e possiamo usufruire di questo per fare ombre o per aggiungere complessita' al disegno senza incidere un'altra blocco.

Portate con voi: Una matita, una gomma da cancellare, un pennarello con una punta media e una fine di inchiostro indelibile,  un righello, ed uno schizzo o disegno finito (con una fotocopia con l'immagine nella dimensione di 150mmx200mm) o almeno qualche idea.....Uno puo' anche disegnare direttamente sui blocchi senza un'idea predefinita. Occhiali da vista (per ingrandire un po' mentre lavorate) sono utili per chi e' arrivato (come me) ad una certa eta'.....
Portero' con me un paio di disegni adatti per una stampa per chi vuole lavorare ed imparare senza la necessita' di inventare anche il soggetto.

Vi faccio vedere come incidere, come usare la venatura del legno nella immagine, come trasferire il disegno al blocco e come incidere lo stesso in maniera precisa e sicura. Tutto questo solo il primo giorno! Il secondo guardiamo un po' di stampe moderne/contemporanee, parliamo della tecniche della stampa e finiamo di incidere prima di passare la maggior parte della giornata a stampare.

Suggerisco fortamente--specialmente per chi non ha mai lavorato il legno o la linografia--.di non fare cose troppo dettagliate o complicate..Ci vuole un po' di capire come incidere il legno multistrato e mentre la tecnica e molto adatta anche per dettagli e linee fine--ci vuole piu' tempo che abbiamo noi con solo due giorni. E' piu' importante abbiate tempo per esplorare e giocare con la stampa e quello e' piu facile se fate blocchi con forme piu' semplice. ..Un vaso con un fiore, nuvole in un cielo, forme geometriche in positivo e negativo, una faccia semplice, Una fantasia inventata, ecc sono tutte cose che potete fare.  Sotto sono un paio di stampe per farvi cominciare di prendere qualche idea.....Pensate di forme o oggetti che chiedono 1-3 colore ma se volete provare di includere qualche parola o disegno provate di scrivere o disegnare con un sharpie/pennarello con una punta grossa (vedi il castagno sotto) o  gradazione di un colore per creare l'effetto di volume (Vedi il Buddha sotto).




Castagno, dett. (ma da 5 blocchi) Ma guarda
 le linee per un idea di quanto spesso di disegnare.
Annie Bisset's "Breathing Buddha"













Vi aspetto la settimana prossima al:

 La Bottega del Cigno.

Non esitare di contattarmi se avete domande.
-Andrew Stone
Email: andrewstone1@me.com










No comments:

Post a Comment